понеделник, 7 ноември 2011 г.

Calle del Paradiso con l'arco gotico

 Quanto è bella Venezia, quanto più la visito tanto più la amo e diventa sempre più dificile descrivere questo amore. Ma insomma quanto più la visito tanto più riesco a vedere, a capire, a "leggere" certe cose. Ormai dei barbacani ne so qualcosa. Conosco le immagini della Madonna della Misericordia (che è la mia preferita), amo sempre di più il gotico anche se il mio cuore è del tuo rinascimentale. Amo Venezia con un amore di cui credo non mi stancherò mai.

 Vi propongo una lettura personalizzata di questa immagine (o se preferite di questa iconografia). Mr Lover of Venice, what do you think about questa lettura?

Come, let us pity those who are better off than we are.
Come, my friend, and remember
                than the rich have bulters and no friends,
And we have friends and no bulters.
Come, let us pity the marrried and the unmarried.

Ezra Pound, (titano della poesia)

E poi passiamo di sotto, quando si passa sotto questa immagine e sotto un angelo portascudo è sempre come una benedizione, no?

E da questa parte è rimasto solo uno married or unmarried. Probabilmente non ricco, oppure malato, o senza figlio o con qualche bisogno... Che ne dite?

2 коментара:

  1. That was lovely, Emilia!

    And, I think you might have a look at what Fausto put on his blog, not Paradise, but the Devil! :-) A nice contrast.

    ОтговорИзтриване
  2. Uffa! It was not Fausto, but the blog BluOscar. Mi dispiace! :-(

    ОтговорИзтриване