вторник, 24 август 2010 г.

Commedia, atto V, scena 2 (il corteo e le regate)

Canaletto, Regatta on the Canale Grande, c. 1735
Oil on canvas, 117 x 187 cm
National Gallery, London

Dopo la veduta del Canaletto datata verso il 1735 vi offro un'altra scena della nostra commedia veneziana nella quale vediamo Sig. Giandi e la Signora Straniera, nella mattinata, nell'ora del caffè mattutino. Oppure si incontrano dal tabbacaio o dal giornaliere. Sig. Giandi è probabilmente con la pipa. Probabilmente Sig. Giandri va a piedi al lavoro, attraversa un campo, Sig.ra Straniera lo vede e velocemente si avvicina, quasi quasi corre per salutarlo.

La Sig.ra Straniera:
Buongiorno! Che bello vederLa stamattina!

Sig. Giandri:
Buongiorno a Lei!

La Sig.ra Straniera:
Volevo chiederle una cosa... da dove si può vedere bene la regata storica?

Sig. Giandri:
Se mi permette, è meglio che la guardi per televisione (sorride)

La Sig.ra Straniera:
Ma che dice? Non son arrivata a Venezia per vederla in televisione!

Sig. Giandri:
Era una battuta per dire che con tutta la gente che ci sarà si potrà vedere meglio per televisione anche perché le telecamere seguono la regata su tutto il percorso.

La Sig.ra Straniera:
Sì sì, capisco...

Sig. Giandri:
Mentre lo spettatore vede solo quel tratto di canale che ha sotto gli occhi.

La Sig.ra Straniera:
Ma io desidero vedere tutto dal vivo con i miei occhi, capisce... Lo sa che qualche anno fa mi tagliavo la foto dal giornale.. (sorride) La vedrò per televisone l’anno prossimo, ora son arrivata a Venezia proprio per vederla dal vivo!

Sig. Giandri:
C’è il corteo storico e ci sono le regate, le gare delle barche divise in più categorie.

La Sig.ra Straniera:
Mi interessa soprattutto il corteo storico...

Sig. Giandri:
E’ il momento più folcroristico (sorride)

La Sig.ra Straniera:
E credo il più bello da vedere! Ma mi dica dove sarà meglio che ci mettiamo a guardare la regatta con le mie amiche?

Sig. Giandri:
Tenga presente che è uno spettacolo lungo e a volte un po’ noioso, ci sono dei tempi morti durante i quali non succede nulla.

La Sig.ra Straniera:
Allora ci vorrà pazienza, però vorrei vedere tutto. Comunque le mie amiche si aspettano che io decida dove ci mettiamo per guardarla... Capisce, non è facile scegliere bene il posto...

Sig. Giandri:
Un posto potrebbe essere davanti a San Stae.

La Sig.ra Straniera:
Non vorrei perdermi niente però vogliamo guardarla gratis... Comunque volevo sapere in che cosa consiste il famoso “giro del paletto”?

Sig. Giandri:
Un palo viene messo al Canal Grande e le barche devono girare attorno per tornare indietro.

La Sig.ra Straniera:
Proprio come immaginavo...

Sig. Giandri:
Però le barche non sono automobili di Formula 1 e molto tempo passa tra una gara e l’altra.

La Sig.ra Straniera:
(ride) questo me lo segno.

Няма коментари:

Публикуване на коментар