петък, 19 март 2010 г.

Old World Books



Un poeta e librario di Sofia cerca "Old World Books" del libraio inglese a Venezia, John Francis Phillimore. L'amico mestrino Matteo Donazzon, appassionato collezionista di libri antichi e cliente di John Francis Phillimore ci aveva segnato dove si trovava la libreria in questione anche sulla guida con le cartine.



Siamo arrivati in Campo Ghetto Nuovo da calle dalla Masena dove dovevamo tornarci tra 20 minuti per prendere il bagaglio e lasciare la stanza in hotel "Leonardo" ed una signora veneziana sentendoci parlare e dire fra di noi "Ghetto nuovo" ci ha detto dalla finestra dalla sua casa che proprio lì dopo il ponte (del Ghetto Novissimo) era il Campo Ghetto Nuovo. Ed Ivo: "Grazie, signora". Almeno questo lo dice italianissimo.



Un attimo per orientarsi e ora va nella direzione giusta. Questo succede l'ultima mattinata del nostro soggiorno veneziano a novembre. Tra un po' dobbiamo partire per prendere il pullman e poi l'aereo di ritorno.



Si passa il ponte e si trova la libreria. Però quella mattina era chiusa e c'era un foglio sul vetro della porta che diceva "torno tra poco" se non mi sbaglio, in inglese.



Eccoci dall'altra parte del ponte, dov'è la libreria "di Matteo" che ci parlava molto di questo posto e che pronuciava con gusto il nome del proprietario, John Francis Phillimore. Noi però non siamo fortunati di conoscerlo, nè di entrare nella libreria e vedere i libri, perché non è tornato. Ivo mi ha detto: "Anch'io faccio così" ed ho capito che non aveva senso di aspettarlo.

1 коментар:

  1. A great and clever man Mr. John Francis Phillimore: an englishman 100% who became venetian thanks to his love for italian women, and a great antiquary bookshop he got in ghetto! Go there and pay a visit!

    ОтговорИзтриване