четвъртък, 16 септември 2010 г.

I campioni scalzi, mezzascalzi (foto di Fausto Maroder)

Foto gentilmente prestate dal fotografo Fausto Maroder e pubblicate in sue post alla fine linkate nel suo Alloggi Barbaria Blog su Venezia.

© foto di Fausto Maroder

Quando l'ho notato nelle foto di Fausto, l'ho domandato il perché anche se già avevo un'intuazione. Ho visto che uno dei cugini Vignotto sul gondolino canarin voga con una scarpa sportiva (Adidas) e un piede nudo, e Ivo Redolfi Tezzat dall'equipaggio celeste era con tutti e due piedi nudi. Sia l'uno che l'altro sono popieri, da loro dipende la direzione che si da al gondolino.

© foto di Fausto Maroder

Ecco che cosa mi ha risposto Fausto: "I campioni (non tutti però) vogano a piedi nudi perché così possono sentire maggiormente il "contatto" con la propria imbarcazione e quindi avere una particolare sensibilità nella vogata."

© foto di Fausto Maroder

Il terzo o il secondo posto si possa vincere anche con un popiere con scarpe sportive...

© foto di Fausto Maroder

Dopo che i regatanti ed ex campioni sul gondolino celeste sono stati squalificati, vediamo D'Este e Redoldi Tezzat che infatti non vogano di ritorno, solo si muovono, non gareggiano più, Ivo Redolfi Tezzat sembra disperato, ormai non servono a nulla i piedi nudi, non serve la fascia per la testa che doveva assorbire il sudore...

Ecco i link per chi vuole vedere le altre foto della Regata Storica scattate da Fausto:

Foto Regata Storica 2010
Regata dei gondolini 2010

Няма коментари:

Публикуване на коментар