четвъртък, 30 септември 2010 г.

il campo da tennis a Venezia

Mama è il suo nome, è un collaboratore senegalese del mio amico di Ferrara, F.B. che con i suoi operai ha realizzato una profonda ristrutturazione dell'unico campo da tennis a Venezia.
Pensate che è stato costruito nel 1920, è sempre privato ed è sempre stato in uso.
Nella seconda metà di agosto quest'anno il mio amico ferrarese e suoi collaboratori hanno fatto un rifacimento di tutti i livelli.
Se pensate a quanto valgono quei metri quadrati di terra rossa...
Questo campo da tennis lo aveva costruito un ingegnere di Venezia per i figli. Era il propriettario del terreno e anche dei caseggiati attorno.


L'unico testimone dei bei tempi andati è il campanile mozzo di San Boldo. Di fronte al campanile una volta esisteva un grande palazzo Grimani che fu abattuto nei primi anni dell'Ottocento. Proprio al suo posto è stato costruito questo campo da tennis privato.






La chiesa di San Boldo (deriva dalla storpiatura di San Ubaldo), dalla quale è rimasto solo il nome del campo e il campanile privo dalla cuspide e la cella campaniaria, è stata abbattuta nel 1826 per far costruire delle case nuove. Un secolo prima era stata ricostruita ma nel 1806 è stata chiusa per il culto con la sospensione napolenonica.

Photocredit: Playgrounds.it

2 коментара:

  1. F. mi ha detto: "Abbiamo stracciato i diritti sulla privacy di un po' di persone... ma val bene la pena!"

    ОтговорИзтриване
  2. Reportage davvero insolito su un luogo inaccessibile di Venezia.

    ОтговорИзтриване