сряда, 3 март 2010 г.

i riflessi veneziani di Sergio

qui li potete vedere accompagnati da un'antica canzone molto bella
il cui titolo è "E mi me ne so 'ndao"
credo che Sergio me lo traducca il titolo dal veneziano in italiano. Io sinceramente ho capito poco (solo "la popa" e "con la pesca") ma la canzione emoziona anche se non si capisca da chi non conosce il dialetto veneziano

Per vedere il video cliccate

qui

7 коментара:

  1. Per la spiegazione e traduzione del canto clicca qui

    L'esecuzione è del Coro Marmolada di Venezia del quale faccio parte da 45 anni!

    ОтговорИзтриване
  2. Sergio,
    Sì, ti ho visto ieri :) Complimenti! Ero curiosa di vedere che tipo di voce sei tu e se dico il non mi aspettavo che fossi nè tenore nè basso :)

    ОтговорИзтриване
  3. "suonando la spinetta alle donne belle" Grande fine!
    infatti saranno questi i canti popolari che voleva ascoltare anche Goethe a Venezia e cercava dei gondolieri che li sapevano cantare :)

    ОтговорИзтриване
  4. Cosa interessa a te dei gondolieri, ... non interessa a me!!!
    Comunque, per noi veneziani, sono una categoria a sè e non solo adesso, lo sono sempre stati.
    Diciamolo pure: ai veneziani i gondolieri non sono molto simpatici! Oggi perché -soprattutto- NON pagano le tasse ed in più ostentano ricchezze.
    E' vero, i veneziani di oggi vanno in gondola solo sui traghetti; io ho fatto un giro lungo quando ero bambino. Molti veneziani hanno la loro barca.
    Per quanto riguarda la voce, io sono un baritono.
    Nel tuo commento sopra scrivi che mi hai visto: dove?

    ОтговорИзтриване
  5. Sergio,
    ti ho visto in una foto sul sito ufficiale del tuo coro quando ho cercato e trovato il tuo nome nella sezione dei baritoni, la foto e' visibile se si clicca sul tuo nome. Non lo sapevi?

    ОтговорИзтриване
  6. e poi, Sergio, parlando dei canti antichi che ai tempi di Geothe conscevano i gondolieri (anche se loro lo rimandano di andare ad ascoltare i canti popolari delle donne di Lido) lo sai che la prima volta quando a luglio con mio marito abbiamo preso la gondola da traghetto di Santa Sofia e Pescheria, il poppiere ha iniziato una canzione in cui si parlava di Venezia e amore! Lo so e lo scrive in tutte le guida e in internet "non aspettate che il gondoliere canterà" ma quel masclazone avendomi già detto che il servizio costa 15 euro voleva continuare lo scherzo e non romprere l'illusione :) Immagino come ci avrebbe deriso se fossimo scappati. Ma no, siamo rimasti seduti (ci hanno detto di sedersi, a noi e due e di un altro signore con due signore verso i 30 e 40)... Io e una delle signore scattavamo delle foto, quel biondinino cantava e tutto ciò nella cornice di un minuto e mezza in una gondola di traghetto. La storia è fantastica. Alla fine ci siamo fatto la ristata e il poppiere cantante e quello che vogava a prua e ha detto alla fine "solo 1 euro" mi hanno posato sorridenti per una fotina.

    ОтговорИзтриване