събота, 22 май 2010 г.

Lo scherzo di Arlecchino


Arlecchino incontrando Colombina fa una delle sue figure per attrirarle l'attenzione, poi vede qualcosa, si gira verso Colombina e le recita dei versi:

Se ti do il mio pene tutto
la tua bocca ingoia il succo?


Colombina gli risponde con una battuta in dialetto che non abbiamo capito e allora Arlecchino le sorride:

"Eran versi trovati su di un muro tra i muri veneziani, non pretendevan risposta"

Arlecchino è proprio così, gli piace la burla.

Няма коментари:

Публикуване на коментар