събота, 26 юни 2010 г.

Healing of a Madman o la puntualità di Vittore Carpaccio

Healing of a Madman or Il miracolo della reliquie della Santa Croce, 1494, 365 x 389 cm
commissionata per la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, oggi nelle Gallerie dell'Accademia, sala 20 detta "dei Miracoli della Croce" dove ci sono otto teleri, dipinti alla fine del '400 dai più importanti "pittori di cerimonia" dell'epoca: Gentile Bellini, Vittore Carpaccio, G. Mansueti e L. Bastiani, quadri preparati per la sala che custodiva la reliquia della Croce nella Scuola Grande di S. Giovanni Evangelista.

Questi teleri oltre l'alto livello artistico hanno un grande valore documentario sulla vita veneziana.

Nel quadro di Carpaccio e nel particolare di esso vediamo il (primo o il secondo)ponte di Rialto costruito in legno come ponte levatoio.



Guardate i gondolieri... biondi e belli... qua sotto il ponte nel particolare. Più del rosso Tiziano mi piace il biondo veneziano di Carpaccio... e non solo, ma basta confessioni!



In antichità molti tetti delle case di Venezia erano ricoperti di paglia che bastava una scintilla a far incendiare mezza città. Per questo motivo si cercarono delle soluzioni che dettero vita ai camini a "canna rovesciata" e a "tronco di cono" che, con la loro particolare struttura, riescono ad ostacolare e a raffreddare le faville. Molti erano decorati e dipinti. Attualmente si contano oltre 10 tipi di camino. Sono circa 7000 i camini a Venezia (ma nel '500 ben 10.357).

2 коментара:

  1. Allora, provo ad indovinare quali sono i campanili visibili nel quadro: Santi Apostoli in estremità destra e San Geremia nello sfondo.

    ОтговорИзтриване
  2. J'imagine le Rialto en bois...L'endroit devait être assez bruyant. Merci de votre publication. Bon weekend!
    Anne

    ОтговорИзтриване