сряда, 2 юни 2010 г.

Something new - the mail box

foto scattata da me settembre 2008

photo by Brigitte Eckert pubblicata nel suo post San Michele - Neues vom venezian Frielhof nel suo blog Unterwegs in Venedig due giorni fa.

Brigitte Eckert si chiedeva il perché... Lo stesso mi sono chiesta anch'io nel primo momentino, poi piuttosto mi domandavo a chi era venuta in mente questa stupida idea della casella postale, comunque so bene perché è stata sistemata lì, perché qualcuno spera che gli ammiratori del poeta che vengono alla sua tomba vogliono lascare lì un verso scritto o una specie di dedica, però i poeti di oggi non vengono a San Michele per J. Brodsky, ci vengono per Ezra Pound ed alcune nemmeno cercano la tomba di Brodsky.

Quando io e Ivo siamo andati a San Michele nel 2008 nella seconda metà di settembre alla tomba di Ezra Pound abbiamo trovato 2 ragazzi che erano senza dubbio poeti e grandi ammiratori di Pound, uno era di Treviso, l'altro di Roma. Abbiamo trovato e una pagina di titolo di una raccolta di poesie di Pound lasciato da qualcuno di Spagna. In Internet mio marito poi ha letto che sulla tomba di Pound era un altra pagina abbastanza devastata dalle pioggie del suo primo libro "A lume spento", dalla prima edizione americana.

2 коментара:

  1. there is a pen also... Quando è troppo, è troppo!

    ОтговорИзтриване
  2. Vi confesso una cosa, questa mail box mi ispira di scrivere delle lettere a Josif Brodsky :) ci sono delle cose che mi hanno fatto arrabbiare leggendo le sue inverviste e le sue poesie, il suo libro per Venezia scritto "per commissione" o "per ordinazione" secondo le sue parole, mi piace molto e mi ha fatto irritare solo nella parte in cui sparlava di Ezra Pound.

    ОтговорИзтриване